Dai un voto >


La Città Vecchia di Bar il più grande agglomerato urbano tra le rovine in Montenegro. Ha una storia turbolenta e un’origine medievale. Si trova a circa 4 km dalla Bar di oggi. Situato su di una grande roccia, protetta su tre lati da dirupi, e lungo il lato ovest dalle mura della città. Nella città si trovano i resti di 240 edifici in rovina, con strade strette e tortuose e piazzette irregolari. Gli edifici sono stati costruiti con pietre squadrate, su di uno o più piani.

La Città Vecchia di Bar il più grande agglomerato urbano tra le rovine in Montenegro. Ha una storia turbolenta e un’origine medievale. Si trova a circa 4 km dalla Bar di oggi. Situato su di una grande roccia, protetta su tre lati da dirupi, e lungo il lato ovest dalle mura della città. Nella città si trovano i resti di 240 edifici in rovina, con strade strette e tortuose e piazzette irregolari. Gli edifici sono stati costruiti con pietre squadrate, su di uno o più piani.

Numerosi servizi come il bagno turco, la polveriera, la Torre dell'Orologio, sono stati costruiti nel periodo turco, come anche l’acquedotto che riforniva d'acqua potabile la Vecchia Bar.


Nella città si trovano alcuni resti di edifici sacri del Medioevo: la chiesa di San Teodoro (successivamente dedicata a San Giorgio), quella di San Nicola (successivamente dedicata a San Marco), Santa Veneranda e Santa Caterina.

La posizione della vecchia Bar offre ai visitatori l'opportunità di osservare dalle antiche mura della città il verde panorama sotto di essa, la nuova parte della città, il porto, il mare aperto e la catena montuosa del Rumija. Un'attrazione particolare è il Mercato di Bar Vecchia, dove i venditori vestiti nei costumi tradizionali di questa regione offrono ai clienti prodotti locali come gli agrumi, le olive, l'olio d'oliva di Bar, formaggio e una varietà di artigianato locale.

 

Comments (0)